«  
  »
L M M G V S D
 
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31
 
 

 


Servizio prenotazioni

SALE AFFRESCATE

La visita delle Sale Affrescate di Palazzo Orsini è parte integrante del percorso del Museo Archeologico e Multimediale di Monterotondo.
Le sale furono costruite per ospitare Leone X e divennero successivamente le stanze private del papa Urbano VIII. Le stanze furono affrescate da importantissimi artisti, tra i quali Paul Bril e Girolamo Siciolante da Sermoneta.
La prima, per chi entra, è la cosiddetta Stanza dei Paesaggi, che conserva un seicentesco soffitto a cassettoni realizzato da Sorìa ed un ciclo di affreschi rappresentanti paesaggi, opera della bottega di Paul Bril.
Di notevole importanza è anche la sala successiva affrescata da Girolamo Siciolante da Sermoneta intorno agli anni 1535-55. Il soggetto rappresentato è la vita di Adone.
Segue la sala delle Cacce, la terza e la più piccola, che conserva un importantissimo ciclo di affreschi realizzati da Paul Bril, grande maestro fiammingo stabilitosi a Roma insieme al fratello Matteo. Gli affreschi, realizzati nel 1581, si snodano ininterrottamente, partendo da una realistica veduta di Monterotondo, e comprende numerose scene di battute di caccia tra le verdi colline della Sabina.
Le stanze, finora descritte, conducono ad una galleria dal soffitto a botte. Le decorazioni di quest’ambiente sono state attribuite alla mano dei pittori Michelangelo e Niccolò Ricciolini.
Gli affreschi rappresentano il Tempo, le Ore e la Fama e riflettono l'impiego del Palazzo di Monterotondo quale residenza di svaghi.

Info:
Tel.0690964221 - tel/fax 069061490

icm@icmcomune.it