«  
  »
L M M G V S D
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31
 
 
 
 
 

 


Servizio prenotazioni

IL PERCORSO ESPOSITIVO

Il Museo Storico di Monterotondo è collocato ai piani superiori della Torre civica di Piedicosta e accoglie i visitatori con spazi espositivi moderni ed interattivi in cui installazioni multimediali concepite con avanzate tecnologie, ricostruzioni grafiche, ologrammi, plastici, cimeli storici, documenti e gallerie fotografiche compongono un lungo, documentato ed emozionante viaggio nella storia recente della città di Monterotondo, dall’inaugurazione della stazione ferroviaria del 1 aprile 1865 a quella della Linea metropolitana di superficie avvenuta il 28 maggio 1994.

Lungo questo percorso storico, il nuovo si struttura in due distinte sezioni.
La prima sezione è denominata "Abitare la Memoria”, in cui vengono ripercorse le principali tappe di oltre un secolo di storia italiana, con i suoi riverberi sulla storia locale: la presa di Roma, la Grande Guerra, l’avvento del Fascismo, la Resistenza, il Dopoguerra, l’espansione urbanistica di Monterotondo, con approfondimenti tematici, documentari e focus su personaggi, fatti e avvenimenti che hanno segnato la memoria cittadina.
Nella seconda sezione, denominata "Un mondo di Argilla", si ripercorre la storia delle fornaci di laterizi, volano dello sviluppo economico e dell’urbanizzazione della città e soprattutto dello Scalo, “porta” di Monterotondo tra il Tevere e la ferrovia.

Il Museo conserva l’archivio storico della città (1862-1960), l’archivio di Raffaello Giovagnoli, scrittore, patriota garibaldino e politico e l’archivio dell’Istituto di Ricerche “Disarmo italiano”.

Il Museo Storico è un’istituzione permanente, aperta e viva, che offre occasioni di approfondimento e ricerca, configurandosi come una “banca della memoria” del nostro passato, aperto a nuove acquisizioni da parte di chiunque volesse donare testimonianze utili: oggetti di vita quotidiana, foto, lettere e documenti.